torna al menu
stampa
Rassegna stampa - mercoledý 7 ottobre 1998 ultimo aggiornamento: 18 dicembre 2001

  <  elenco completo (595)   <  articoli pubblicati su Il resto del Carlino (10)

Pubblicato su Il resto del Carlino - 07/10/1998
notizie.pesaro.com/


Claudio: si' a Sanremo. Per Fazio.

Con Dalla & Baglioni ecco "Taratata" di Raiuno. Lucio smorza le polemiche.


Bologna - Claudio Baglioni pensa a Sanremo, Lucio Dalla ad un nuovo CD da pubblicare nel primi sei mesi del '99. Intanto la "strana coppia" e' andata in scena ieri sera con quel grande inno alla speranza che e' "Henna";
l'anfitrione Baglioni in un angolo alla chitarra e l'ospite d'onore Dalla al centro della scena con una folta chioma posticcia. Un vero e proprio evento, visto che i due non si erano mai incontrati prima in TV.
Per "Taratata", il format francese ripreso da Raiuno per farne la propria ammiraglia musicale, il battesimo di fuoco. E mentre gia' si parla delle prossime accoppiate eccellenti, Carlos Santana ed Elio e le storie tese tra sette giorni, ma anche Articolo 31 e Pra dei Fugees, Ligabue e Guccini, Elisa e Anouk, Zcchero, Elvis Costello, Sheryl Crow, Chico Buarque, Elton John (in trattativa), nel cuore e nelle orecchie dei milioni di telespettatori sintonizzati ieri sera sul primo canale rimane l'applauso dei 3500 del PalaDozza di Bologna, l'enfasi di brani come "Noi no", "Quante volte", "Tamburi lontani", una "Domani mai" eseguita da Claudio con Lucio ai cori e naturalmente l'irrinunciabile "1000 giorni di te e di me".
Prima la parola a Baglioni: "Anche se mi chiedo chi gliel'ha fatto fare, sono pronto a dare una mano a Fazio. Quello do Sanremo e' un impianto rigido, molto difficile da cambiare, ma ci stiamo inventando un progetto con cio tentare di farci largo, almeno nella prossima edizione. Personalmente sarei favorevole anche alla gara".
Poi, ecco Lucio: "Ho partecipato 2 volte alla Taratata francese. La prima volta invitato da Florent Pagny, che oltralpe con la mia Caruso ha venduto un milione e mezzo di copie, e poi da Eros Ramazzotti, per cantare assieme Cosa sara'. Ma davanti alle telecamre dello show Caruso e' stata eseguita pure da Julio Iglesias, con al fianco Laura Pausini.
Baglioni voleva assolutamente Henna, mentre "Domani no" (N.d.R. sic, il giornale dice proprio domani no...nota mia) sono stato io stesso a chidergliela, perche' e' una fra le + belle del suo repertorio". Sulle critiche rivolte alla trasmissione dal direttore di Italia 1 Giorgio Gori, circa l'invadenza della serata del Martedi' che ha costretto "Night Express" a spostarsi al Giovedi, Lucio taglia corto: "I problemi dei capi rete non sono quelli degli artisti", prenette. "Il dato di fatto e' che la musica non e'adeguatamente rappresentata di piu' e credo che di programmi come Taratata e Night Express non ce ne vorrebbero 2 ma 6. Per un distratto antropologo del terzo millennio, infatti, la musica puo' anche essere considerata una froma artistica da disco, da supporto fonografico, ma per chi la fa e per chi l'ascolta davvero e' tutt'altra cosa. Dal vivo ci sono delle vibrazione difficili da imprigionare in un pezzo di plastica. Non nascondo che nei concerto finisce talora per subentrare una certa routine, ma eventi come questo sono adrenalina pura". Proprio per questo il progetto di trarre da queste esibizioni bolognesi un disco dal vivo non affascina + di tanto l'autore di "Canzone". "Tornando a Taratata, mi spiace di non avere 1 puntata tutta mia, ma devo concentrarmi sul nuovo disco. Tuttavia se avessi dovuto scegliere un ospite con cui esibirmi, mi sarebbe piaciuto invitare Gianluca Grignani. Ma l'ha gia' prenotato Vasco per la sua puntata".

segnalato da Stefania Verasani

  <  elenco completo (595)   <  articoli pubblicati su Il resto del Carlino (10)