torna al menu
stampa
Rassegna stampa - giovedý 14 settembre 2000 ultimo aggiornamento: 18 dicembre 2001

  <  elenco completo (595)   <  articoli pubblicati su Il Mattino (35)
  <  altri articoli scritti da LUCIA LAMARQUE (1)

Pubblicato su Il Mattino - 14/09/2000
www.ilmattino.it


Baglioni, serata magica
Il cantautore giocherÓ anche a biliardino col sindaco

di LUCIA LAMARQUE

Dopo Vasco Rossi ecco Claudio Baglioni a dare corpo all'evento musicale di quest'anno abbinato alla ventunesima edizione di Città Spettacolo. Il concerto del cantautore romano, organizzato dalla Betelgeuse di Benevento, è senz'altro la manifestazione di maggiore richiamo tra quelle organizzate al fianco del cartellone ufficiale del festival beneventano.
Ad accogliere Baglioni sarà il teatro romano, palcoscenico di eccezione per una notte di musica che si annuncia particolarmente suggestiva, non solo perchè Baglioni proporrà il nuovo ed il vecchio repertorio, nel pieno rispetto del tema scelto da Costanzo "Tradizioni e tendenze", ma anche perchè il cantautore ha imposto una rielaborazione musicale ai pezzi più conosciuti, per evitare i cori all'unisono con i suoi numerosissimi fans.
"Sogno di una notte di note", questo il titolo che Baglioni ha voluto dare a questo tour, nasce da un'impostazione diversa: quella di offrire musica moderna in un ambiente estremamente importante sia dal punto di vista storico-monumentale che artistico. La scelta di esibirsi nei maggiori teatri antichi d'italia (non poche polemiche hanno accompagnato il concerto di Baglioni al teatro grande di Pompei) conferma l'attenzione che l'artista ha per l'arte e il desiderio di aprire questi luoghi alla fruibilità dei giovani.
Il concerto di questa sera, prodotto dalla Bag che ha ceduto i diritti per la ripresa televisiva alla Rai, propone un Baglioni in gran forma che, oltre i brani tradizionali, presenterà pezzi inediti, lanciati proprio in questo nuovo tour.
Ad accompagnare Baglioni la solita band, ormai punto di forza e di sicurezza nei concerti dal vivo: Giovanni Boscariol alle tastiere, Paolo Costa al basso e contrabbasso, Paolo Gianolio alle chitarre acustiche e semiacustiche, Gavin Harrison alla batteria, Danilo Rea al pianoforte ed Enn io Rivagli alla batteria e percussioni. La band per dare una sonorità ancora più piena si servirà anche di percussioni sinfoniche (vibrafoni, timpani e cimbali), di strumenti a plettro (mandolini e bozuki) e della fisarmonica.
Due curiosità, infine, sul concerto. La scaletta prevede, in apertura dello spettacolo, la voce fuori campo di Claudio Baglioni che legge un brano di Shakespeare tratto da "Sogno di una notte di mezza estate" opera che ha ispirato il tour estivo del cantautore. Baglioni, comunque, deciderà all'ultimo momento se iniziare in questo modo oppure attaccare direttamente con uno dei suoi pezzi più famosi. L'altra curiosità riguarda la sfida a "calciobalilla" che vedrà di fronte il cantautore romano ed il sindaco di Benevento Pasquale Viespoli prima dell'inizio del concerto.
Due i tempi previsti per lo spettacolo (inizio ore 21,30) con una durata del concerto prevista intorno alle tre ore, con la sola incognita dei bis.


segnalato da Sergio&Rita

  <  elenco completo (595)   <  articoli pubblicati su Il Mattino (35)
  <  altri articoli scritti da LUCIA LAMARQUE (1)