torna al menu
stampa
Rassegna stampa - giovedý 25 giugno 1998 ultimo aggiornamento: 18 dicembre 2001

  <  elenco completo (595)   <  articoli pubblicati su La Repubblica (76)
  <  altri articoli scritti da Silvia Fumarola (4)

Pubblicato su La Repubblica, Spettacoli 42 - 25/06/1998
www.repubblica.it


Fazio e Baglioni pronti al bis

Il cantante in trattative con RaiDue per un nuovo show

di Silvia Fumarola

ROMA - Da Magalli alla Ferilli, da Gad Lerner a Frizzi, insieme appassionatamente per raccontare la stagione Rai che verrà: domani su RaiUno alle 20.50 andrà in onda da Cannes Tutti in una notte, il galà proposto dalla Sipra - la concessionaria di pubblicità - sui programmi della prossima stagione. A presentare gli illustri colleghi, sul palcoscenico del Palais Croisette, una coppia inedita: Raffaella Carrà e Fabio Fazio. Una lunga parata di stelle, con le incursioni degli inviati di Quelli che il calcio: Orietta Berti, dalla piazza di Montecchio, paese in cui abita, circondata dai suoi concittadini, mentre Paolo Brosio sarà a Parigi, sugli Champs Elysées, per raccontare - a modo suo - il clima dei Mondiali.
Fazio e Carrà saranno le star della nuova stagione Rai: lei con Carramba che fortuna, il nuovo show del sabato sera di RaiUno; lui, su RaiDue, con un'edizione rinnovata di Quelli che il calcio, e con un varietà per l'inverno, ancora allo studio, "che" ha spiegato lo stesso conduttore "non sarà il seguito di Anima mia", ma un ironico show che legherà passato e futuro, prendendo in esame mode, programmi, oggetti e protagonisti di questa fine millennio. Con un inevitabile interrogativo di fondo: cosa salvare e portare con noi nel Duemila? Il gruppo degli autori - Pietro Galeotti, Massimo Martelli, Tommaso Labranca - è già al lavoro, mentre circola con insistenza la voce che per l'occasione si potrebbe riformare la coppia Fazio-Baglioni. Il cantautore sarebbe già in trattative con RaiDue.
Dopo il successo di Anima mia, Baglioni, protagonista di due concerti trionfali allo stadio Olimpico di Roma (il primo trasmesso in diretta su RaiDue), aveva detto più volte che gli sarebbe piaciuto tornare a fare televisione. Ma la novità dell'autunno sarà Quelli che il calcio: lasciata RaiTre, su RaiDue si trasformerà - mantenendo la seconda parte strettamente legata al calcio - in un vero e proprio varietà, diretto concorrente di Domenica in e Buona domenica. La trasmissione, che durerà circa un'ora e mezza in più, andrà in onda dal 13 settembre: alle 13.45 Quelli che aspettano diventerà Quelli che la domenica, quindi, all'inizio delle partite, alle 16, comincerà Quelli che il calcio. Lo studio Rai di Corso Sempione - che ospitava Anima mia - sarà completamente rinnovato da Pierluigi Cerri. Nella prima parte del programma sarà inserita la rubrica "I like Chopin" (titolo di una canzone dei Gazebo che spopolava negli anni '80), sulla falsa riga di un'altra rubrica, "Mitico", lo spazio riservato ai protagonisti cult della tv degli anni '60 e '70 - come Pippi Calzelunghe o i fratelli Bundy, i parrucchieri campioni del mondo - ripescati da Fazio qualche anno fa. Per Quelli che il calcio stessa squadra: Fazio con Marino Bartoletti e Carlo Sassi, Orietta Berti e Paolo Brosio più l'architetto Takeide Sano, che proponeva il suo quiz demenziale, quest' anno promosso inviato. Tra le presenze fisse dagli stadi Teo Teocoli, Enzo Iacchetti e, in studio, in prima fila, una squadra di show girl che fanno il tifo.


segnalato da Cristiana

  <  elenco completo (595)   <  articoli pubblicati su La Repubblica (76)
  <  altri articoli scritti da Silvia Fumarola (4)